SCRITTORI SI NASCE …


Emanuele Properzi  è uno scrittore, blogger ed esperto di web marketing. Laureato in Ingegneria, ha pubblicato nel 2009 “Apologia del piano B”, un romanzo che ha come tema la crisi generazionale di un gruppo di trentenni alla ricerca della propria identità.

Ho conosciuto Emanuele attraverso il suo sito web http://www.scrittorevincente.com/ dedicato ai consigli e suggerimenti per diventare uno scrittore di successo.

Emanuele ha pubblicato un manuale dal titolo “109 Segreti per Promuovere alla Grande il Tuo Libro” che i lettori possono scaricare gratuitamente cliccando sul link in fondo a questo post.

E’ un libro ben scritto, dal taglio pratico e direi pre-operativo, in quanto illustra le varie tecniche che un autore seriamente motivato può mettere in pratica per far sì che la propria opera raggiunga il più largo numero di consensi.

Elemento fondamentale di questo manuale è il tempo che un autore deve ritagliarsi per attuare le opportune strategie promozionali, senza lasciare nulla al caso e all'improvvisazione.

In Italia si fa ben poco per la cultura, non basta aver scritto un buon libro o aver trovato un editore disposto a pubblicarlo. Se si considera inoltre che vi sono più scrittori che lettori e che quindi l’offerta è ampiamente maggiore della domanda, è facile intuire le innumerevoli difficoltà per districarsi nel vespaio di questa moltitudine fatta più di quantità che di qualità.

Ecco allora la necessità di ridisegnare la figura dello “scrittore” nella duplice viste di autore e di promotore, partendo dal fatto che gran parte degli editori fanno ben poca promozione dei libri che pubblicano.

Personalmente ritengo che in questi casi la ponderazione sia fondamentale. Vi sono tanti bravi scrittori che purtroppo non riescono ad emergere perché non hanno… Santi in Paradiso. Il rischio del manager-scrittore è quello di rimanere ai margini di cerchie elitarie e di non sapersi orientare senza un adeguato supporto. E questo Emanuele, molto saggiamente, lo premette nelle pagine iniziali del manuale.

Credo che uno scrittore debba soprattutto saper fare il proprio mestiere che è quello di scrivere bene, arrivare al cuore dei lettori incuriosendoli, coinvolgendoli ed emozionandoli. La trasformazione di questa figura in qualcosa che abbini la creatività al pragmatismo, alla concretezza, al senso degli affari è sicuramente un'evoluzione della specie, una necessità oggettiva chiamata a sopperire... il nulla che c'è intorno.

Manca una vera e propria educazione alla cultura che dovrebbe svilupparsi fin dai banchi della scuola, manca un progetto a rete nel quale i principali attori (biblioteche, editori, Istituzioni, accademie e associazioni culturali, ivi compresa la carta stampata o multimediale) interagiscano e sostengano i promotori di questa splendida arte affinché l'asticella scrittori/lettori non sia troppo sbilanciata a favore dei primi. 

Ricordate “50 sfumature di grigio” (e le altre "colorate" consorelle) di E L James? Pare che l’enorme successo di quest’opera sia stato il passaparola delle lettrici di Facebook  Ma il dubbio che ciò sia stato per merito di una capillare comunicazione multimediale o piuttosto della "sfrenata lussuria" raccontata dalla scrittrice è più che legittimo.

Non so se il manuale di Properzi possa essere la chiave di successo di chi intende affermarsi in un mondo, come quello letterario, fortemente variegato e concorrente, ricco di insidie e di lusinghe che troppo spesso lesina illusioni e poche certezze. Di certo i suoi suggerimenti possono essere utili, quanto meno sotto il profilo del supporto e dell’orientamento verso una maggiore visibilità e consenso.

Fermo restando che occorre innanzitutto scrivere con qualità e armarsi di tanta pazienza per attuare le migliori strategie promozionali.

Scrittori si nasce …promotori si diventa!
SCARICA IL MANUALE

Commenti

  1. Interessante! Grazie ,ne sentivo il bisogno . Non nascondo che un po' disorientata nel voler scrivere un romanzo ,lo sono. Il resto dopo aver scaricato e letto il manuale.

    RispondiElimina

Posta un commento

Posta il tuo commento. Sarò lieto di conoscere la tua opinione.