ALBERTO MORAVIA: QUANDO IL RICORDO RIEMPIE LE MENTI.

Alberto Moravia è stato un grande della letteratura. 
Le sue Opere hanno segnato nell’Italia del novecento uno spaccato di vita in cui i vari personaggi narrati hanno ben rappresentato le molteplici inquietudini di un mondo in continua evoluzione. 
Il conflitto sociale che il grande scrittore romano ha saputo evidenziare attraverso storie fedelmente aderenti al contesto in cui si svolgevano, costituisce il filo conduttore di un pensiero filosofico molto moderno e attuale. 
Personaggi come Michele ne “Gli indifferenti”, Adriana ne “La Romana” o Desideria ne “La vita interiore” sono acute testimonianze di una Italia che dal fascismo ai tempi moderni ha attraversato fasi di evoluzione (ma anche di involuzione) nel difficile e non sempre riuscito tentativo di essere uguale a se stessa con le proprie tradizioni (e contraddizioni).

Ricordarlo è il minimo che si possa fare. 
Seguire la sua eredità storica e culturale è un dovere morale che fa riempire le menti.

Commenti

Post più popolari