L’ETERNO


Manca l'eterno nel nostro sentire
giovani amanti noi già prigionieri
di un sogno che non ci fa risvegliare più
E manchi proprio tu
dentro di me tu dove sei?
In qualche via fuori di me


Io voglio camminare insieme a te
oltrepassare tutto quel che c'è
per arrivare in fondo agli occhi tuoi
capire che l'eterno siamo noi


Poeti della stessa malattia
Malati della stessa poesia
Perduti in questa lucida follia
Rapiti dall'eterno che va via
che va via ...
che va via ...

Manca l'eterno nel nostro capire
quando restiamo da soli a dormire
e abbiamo freddo e non c'è quasi niente da dire
E  manchi solo tu
Nei sogni miei solo tu
Nel cielo mio vieni anche tu

Io voglio camminare insieme a te
oltrepassare tutto quel che c'è
per arrivare in fondo agli occhi tuoi
capire che l'eterno siamo noi

Poeti della stessa malattia
Malati della stessa poesia
Perduti in questa lucida follia
Rapiti dall'eterno che va via
che va via ...
che va via ...
che va via …

TRATTO DA "LE PAROLE DEL MIO TEMPO"

Commenti